Agritechnica scalda i motori

Dal 27 febbraio al 5 marzo. I principali costruttori si preparano alla fiera leader mondiale per le macchine agricole. Circa 2.000 espositori attesi

I principali produttori agricoli internazionali si stanno preparando per Agritechnica, che si terrà ad Hannover, in Germania, dal 27 febbraio al 5 marzo 2022. Secondo il comitato consultivo espositori di Agritechnica di Vdma (Associazione dei costruttori tedeschi di macchine agricole) e Dlg (Società agricola tedesca), considerando le attuali sfide nell’agricoltura internazionale e la conseguente pressione per innovare e investire, l’importanza di Agritechnica come piattaforma di informazione e business leader a livello mondiale e il suo ruolo indispensabile nell’agrobusiness internazionale non possono essere sottovalutati. Circa 2.000 espositori sono attesi ad Hannover e il 90% dello spazio espositivo è già stato prenotato. Sentiamo il giudizio di alcuni esponenti del settore.

Anthony van der Ley, presidente del Comitato consultivo di Agritechnica e Ceo di Lemken: «Insieme agli espositori, senza i quali questo successo non sarebbe stato possibile, Dlg ha reso Agritechnica la fiera leader mondiale per le macchine agricole. In quasi nessun altro settore le aziende, i clienti e le associazioni sono così strettamente collegati in rete come in agricoltura. Agritechnica è quindi un evento indispensabile per le aziende agroalimentari. Invitiamo i nostri clienti, rivenditori e partner nazionali e internazionali ad Hannover per incontrarli di persona. Comunicare di persona per noi è essenziale».

Christian Dreyer, Consiglio di amministrazione Amazone: «Quando il mondo delle macchine agricole guarda ad Hannover, sappiamo che è di nuovo tempo di Agritechnica! Come azienda familiare operante a livello globale apprezziamo il carisma e la professionalità che emanano da Agritechnica. Siamo pronti per una fiera di successo».

Heribert Reiter, Vice Presidente Engineering Tractors Global, Agco: «Attualmente i mercati internazionali dei seminativi si stanno sviluppando con notevole dinamismo. Per garantire una semina affidabile e una raccolta di successo, i professionisti dell’agricoltura si affidano a macchinari intelligenti potenti e connessi. E ad Agritechnica, la più grande piattaforma di innovazione al mondo per macchine agricole, trattori e strumenti digitali. Non vediamo l’ora di vivere un’esperienza stimolante ad Hannover a febbraio e marzo, con idee tecnologiche entusiasmanti e incontri interessanti».

Bernd Scherer, direttore generale Vdma: «Se vuoi tenere il dito sul polso dei tempi, hai bisogno di un aiuto alla navigazione sensato. Tanto più nelle macchine agricole, la  cui  produzione  di  innovazione  riempie  regolarmente  circa  due dozzine di sale espositive. L’attenzione è principalmente rivolta a sensori e attuatori ad alta precisione, processi automatizzati lungo l’intera catena del valore e una vasta gamma di servizi digitali efficienti. Tutto questo troverà un forum ad Agritechnica 2022 e porterà ad Hannover numerosi professionisti del settore agroalimentare».

Hubertus Paetow, presidente Dlg e agricoltore attivo: «Le attuali sfide che l’agricoltura di tutto il mondo deve affrontare sono grandiose. In considerazione delle mutevoli condizioni sociali, economiche e climatiche, le innovazioni tecnologiche in agricoltura sono fondamentali per la redditività futura. Agritechnica fornisce agli agricoltori risposte ai pressanti problemi futuri che l’agricoltura deve affrontare in tutto il mondo».

Il sondaggio sui visitatori

Il concetto professionale di Agritechnica 2022, che è stato adattato al nuovo quadro in cui le fiere possono nuovamente svolgersi, è stato valutato come molto buono dal comitato espositivo di Agritechnica. L’evento offre un ambiente ottimale per la piattaforma di business globale per i visitatori internazionali. Un recente sondaggio internazionale sui visitatori supporta questa valutazione. Già sei mesi prima della fiera, il 94% degli intervistati sta pensando di andare ad Hannover. Il 58% è già certo che visiterà Agritechnica l’anno prossimo. I visitatori sostengono anche misure pianificate come il concetto “3G”, che in Germania significa consentire l’accesso solo a persone vaccinate, testate o guarite, secondo gli ultimi risultati del recente sondaggio Agritechnica Tracker che monitora regolarmente le intenzioni dei visitatori.

Freya von Czettritz, Project Manager di Agritechnica: «Un quadro chiaro e flessibile per gli espositori insieme a passaggi autoesplicativi per i visitatori - dall’acquisto dei biglietti alla visita della fiera - consentirà agli espositori e ai visitatori di incontrarsi di nuovo dal vivo ad Hannover. In questo modo, nel 2022, stiamo consentendo di tenere nuovamente incontri internazionali di alto livello».

Tra le aziende già iscritte ad Agritechnica 2022 si segnalano: Agco, Amazone, Argo Tractors, Claas, Cnh Industrial, Fliegl, Grimme, Horsch, Köckerling, Kubota, Kuhn, Kverneland, Lemken, Krone, Pöttinger, Ropa, Sdf Group e Väderstad.

Agritechnica scalda i motori - Ultima modifica: 2021-10-14T09:09:44+02:00 da M&MA Macchine e Motori Agricoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome