MECCANIZZAZIONE

Tonutti continua a crescere

Il gruppo Tonutti continua a crescere, puntando sempre più sulla qualità e professionalità dei suoi prodotti.

In occasione dell’Eima 2012 ha presentato in anteprima internazionale
importanti novità, a partire dal ranghinatore
stellare serie Millenium “pro” V18, dotato
di sistema elettronico di regolazione della pressione di lavoro sul terreno e
premiato come Segnalazione all’interno del concorso Novità Tecniche dell’Eima. La realizzazione di questo kit, applicabile anche a
macchine non nuove, permette di ottenere svariati vantaggi: soprattutto non è
più necessario dover scendere dal trattore per registrare la pressione degli
stellari sul ranghinatore che fino a oggi si effettuava tramite manovelle (2
sul Millenium v16 e 4 sul v18–v20). questo si traduce in notevole risparmio di
tempo, migliore controllo delle simmetrie di regolazione tra il lato destro e
sinistro, qualità superiore di foraggio e migliore qualità di lavoro per
l’agricoltore (meno fatica e più motivazione). Le manovelle di regolazione
vengono sostituite da un kit elettronico che prevede l’applicazione di 2 o 4
attuatori elettrici applicati posteriormente ai tubi di comando alzo stellari
(2 tubi alzo su v16 e 4 su v18-v20). Le versioni V18 e V20 hanno 2 pomelli di
regolazione (che comandano lato destro+sinistro posteriore e destro+sinistro anteriore).

Passando alla gamma falciacondizionatrici, hanno debuttato Atlas per la serie Frontale, Alcor per serie la serie Trainata e Polaris per le serie Pendolari. L’intera gamma è disponibile in 3 diverse
larghezze di lavoro (2,45-2,85-3,20 metri) con condizionatore a rulli o a
flagelli. Si tratta di una linea professionale ad alto rendimento.

Per quanto riguarda gli spandivoltafieno, con la nuova
generazione di girelli Aries, da 6,50-7,70-8,80 m, la gamma attuale è completata. Si tratta di una linea
altamente professionale adatta a risolvere le esigenze di un’ampia fascia di
clientela. È stata inoltre presentata una nuova linea di spandivoltafieno e
giroranghinatori, le serie Libra
e Compass, progettati
e sviluppati per soddisfare le esigenze degli utilizzatori che necessitano di
una macchina leggera a elevate prestazioni, con un ottimo rapporto
qualità/prezzo. Le caratteristiche tecnico-costruttive rendono questa gamma
particolarmente indicata per l’utilizzo in zone montane e pedemontane.

Infine, la novità
più importante in materia di rotopresse
ha riguardato la linea a camera variabile. A completare la gamma esistente
arriva la nuova VEGA
170
, dotata
di nuovi dispositivi e accorgimenti tecnici che ne migliorano le prestazioni,
aumentando sensibilmente la produttività e la qualità del prodotto finito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome