Il Sima 2019 scalda i motori

Martine Dégremont
Presentata la 78esima del Salone parigino in contemporanea con gli Innovation Awards

Superficie espositiva ormai esaurita a 4 mesi dall’inizio, 1.800 espositori provenienti da 42 paesi diversi, con 114 nuove imprese iscritte (+40% sull’edizione 2017) e una quota di espositori internazionali in crescita del 12,5% (in particolare da Polonia, Austria, Germania e Finlandia), Questi numeri confermano che «Il Sima è un evento assolutamente da non perdere» ha ribadito Martine Dégremont, direttrice del Salone Internazionale delle Macchine Agricole che si terrà a Parigi dal 24 al 28 febbraio 2019. Ma non solo. «Abbiamo aggiornato il layout della fiera assieme ad Axema (l’associazione dei costruttori francesi di macchine agricole), tenendo in mente tre obiettivi principali: presentare le innovazioni più rilevanti, dimostrarci una fiera dinamica e dare risposte alle domande quotidiane che ci arrivano dagli agricoltori. Non dobbiamo più parlare, infatti, solo di precision farming, ma anche di decision farming».

Frédéric Martin

L’edizione 2019 si presenta in una fase positiva del mercato francese delle macchine agricole, hanno riferito in occasione dell’anteprima. «Il cielo è blu – ha enfatizzato il presidente del Sima e di Axema Frédéric Martin – nel primo semestre 2018 il fatturato dei costruttori di macchine agricole francesi è cresciuto del 6% e lo stesso si prospetta per la seconda metà dell’anno, con previsioni di crescita anche per i primi sei mesi del 2019. Da sottolineare, inoltre, l’impegno delle nostre imprese in ricerca e sviluppo: dal 3,8% del 2017 sono passate al 4,1% del proprio fatturato investito in R&D, indice di una grande capacità di innovare, in particolare verso automazione e robotica».

Sébastien Garnier

Diverse le novità previste per questa edizione. «Oltre al villaggio dell’innovazione – ha spiegato Sébastien Garnier, direttore Comunicazione del Sima – avremo quattro tavole rotonde (su biologico, sistemi colturali di domani, agricoltura nell’era digitale e allevamento), uno spazio dedicato al job dating per offrire l’opportunità di incontrarsi e discutere di progetti di reperimento di personale, Agri’Hackathon, dove programmatori e professionisti del settore agricolo lavoreranno per 48 ore sul tema “Agricoltura e dati satellitari”, e infine il nuovo account Instagram @sima_worldwide».

Jean-Marc Bournigal

In occasione dell’anteprima sono state annunciate le innovazioni premiate con il consueto concorso Innovation Awards. «Abbiamo esaminato ben 120 proposte – ha riferito Jean-Marc Bournigal, presidente della giuria tecnica – provenienti da 85 costruttori di 14 paesi diversi. Una giuria internazionale di 26 persone, multisettoriale (agricoltura, meccanica, automotive, aeronautica…), assieme a 300 esperti europei, ha assegnato 27 medaglie, di cui 2 d’oro, 5 d’argento e 20 di bronzo. Tre le grandi tendenze verso cui va l’innovazione: digitale (metà dei premi sono stati assegnati in questa categoria), qualità del lavoro associata alle performance delle macchine, e sicurezza, comfort e sanità del lavoro».

Ecco tutte le medaglie assegnate, con la relativa motivazione della giuria per quanto riguarda le medaglie d'oro e d'argento.

Claas Jaguar 960 Terra Trac

Claas elimina l'ostacolo principale che limitava l'uso dei cingoli in agricoltura, in particolare sulle trince caricatrici: lo slittamento nelle manovre, causa di danneggiamento del suolo.
Sulla Jaguar 960 Terra Trac, un intelligente sistema di sollevamento automatico del rullo anteriore di trazione viene attivato oltre un certo raggio di sterzata e limita il fenomeno
dello slittamento in curva, evitando quindi di danneggiare la superficie erbosa. Tuttavia, la pressione superficiale residua media (circa il 60%) è comunque più favorevole rispetto a pneumatici standard.

LaForge Dynatrac

Il DynaTrac proposto da Laforge è un'interfaccia "generica" (non specifica di un particolare attrezzo e/a condizioni particolari) per guidare gli attrezzi attaccati alla parte posteriore del trattore. L'interfaccia DynaTrac consente di disaccoppiare il movimento dell'attrezzo dal trattore. L'insieme attrezzo/interfaccia e trattore è libero. La correzione della traiettoria viene effettuata tramite la linea di trazione. Essa passa attraverso il punto di convergenza delle barre di traino inferiori visto dall'alto. La modifica di questa geometria corregge le deviazioni della traiettoria senza creare stress né sul trattore né' sull’attrezzo (non sono necessari i dischi per il mantenimento della traiettoria). Le traiettorie sono più precise e le macchine lavorano nelle migliori condizioni.

Airbus Defence and Space & John Deere Live NBalance

L'analisi dei dati agronomici sta diventando sempre più rilevante in quanto è possibile raccogliere con una certa regolarità informazioni riguardanti le colture. È il tipo di approccio adottato da Airbus Airbus Defence and Space & John Deere con la Live NBalance, in collaborazione con John Deere: un monitoraggio molto preciso e regolare dei consumi di azoto per coltura, in modo da poter rilevare precocemente eventuali anomalie delle colture e trovare alla fine un equilibrio preciso tra apporti di azoto e consumo per coltura. Anche in questo caso si tratta di accoppiare dei dati di telerilevamento (con un intervallo di tempo inferiore a una settimana) e dati delle macchine che si basano sulle date degli apporti, le quantità e - per gli ammendanti organici - sul contenuto di questi apporti.

 

Bosch France Field Sensor 

Ecco la proposta della società Bosch con il Field Sensor, in collaborazione con la start-up Hiphen e Arvalis. Questo dispositivo combina sensori del terreno (stazione meteorologica, sonda per suolo e telecamera multispettrale) con sorgenti di dati di telerilevamento. L'obiettivo di questo dispositivo è quello di accoppiare dati spaziali ad altissima risoluzione (immagini telerilevamento provenienti da droni e/o satelliti) con dati ad altissima ripetizione (un'immagine al giorno della stessa area della parcella).

 

John Deere Supporto connesso

Così, il John Deere Support Connesso coniuga una rilevazione preventiva dei rischi di guasto molto accurata, basata sull'analisi comportamentale della macchina rispetto ai dati raccolti su migliaia di macchine in tutto il mondo, con la gestione degli avvisi e delle priorità di manutenzione nell’ambito della concessionaria. La reattività dei tecnici della  concessionaria è migliorata. I loro interventi sono programmati in modo da ridurre i tempi di percorrenza e da poter coincidere con i momenti di inattività della macchina per non interferire con i lavori in corso.

Kuhn Redvista

L'applicazione Kuhn SmartView utilizza la tecnologia della realtà aumentata per aiutare l'utente della macchina o il tecnico della concessionaria a garantire una manutenzione
completa e regolare delle macchine. Consente di ottimizzare il funzionamento e la longevità della macchina e dei suoi componenti. Questa applicazione conferisce un lato ludico a compiti importanti come la manutenzione e le regolazioni della macchina.

Sodijantes Industrie Tank Air Wheel

Nell'ottica della protezione del suolo, si moltiplicano le soluzioni di telegonfiaggio. La loro adozione è spesso frenata da tempi di gonfiaggio relativamente lunghi, per passare dalla pressione "campo" alla pressione "strada". Sodijantes industrie si rivela estremamente innovativo proponendo un serbatoio d'aria, il Tank Air Wheel, integrato direttamente nel cerchione della ruota, cioè il più vicino possibile al pneumatico da gonfiare. Con questo sistema integrato, compatibile con tutti i tipi di pneumatici, i tempi di gonfiaggio sono notevolmente ridotti. È possibile avere la giusta pressione nel posto giusto al momento
giusto, quasi in tempo reale.

AMAZONE WindControl Sistema per il monitoraggio e la compensazione dell'influenza del vento sulle fasce di distribuzione

ARBOS FRANCE Arbos Blaster Irroratrice trainata con sistema di sospensione a ruote indipendenti, carreggiata regolabile e telaio articolato

BEISER ENVIRONNEMENT Fourrage lib Rastrelliera per il foraggio con mangiatoia zincata, protezione antipioggia montata su rimorchio con pesatura collegata

BERTHOUD Rent Offerta di noleggio a lungo termine

CASE IH XPower Diserbante elettrico connesso

CLAAS Convio Flex Barra falciante flessibile

CLAAS Torion Sinus Pala caricatrice gommata

CLIMATE FIELDVIEW Climate FieldView Piattaforma agricola digitale che consente l'analisi dei dati agronomici per ottimizzare il rendimento

DE SANGOSSE LimaCapt Sensore autonomo connesso per il conteggio e il monitoraggio delle lumache

HYDROKIT Kit terza mano per terzo punto Assistenza per l'aggancio del terzo punto idraulico e dell'albero di trasmissione al trattore

ISAGRI Fernand l'assistant Assistente vocale per gli agricoltori

JOURDAIN SAS Ampio passaggio con Surlock Dispositivo automatico per il bloccaggio delle barriere in entrambe le direzioni di passaggio

KARNOTT Karnott Il contatore connesso che semplifica il monitoraggio dei vostri interventi

KVERNELAND GROUP FRANCE SAS Microgranulateur Kverneland Distributore di microgranulato

MANITOU GROUP Eco Stop Funzione di spegnimento del motore temporizzata e regolabile su carrelli

MANITOU GROUP Valorizzazione dei carrelli elevatori telescopici a fine vita
Valorizzazione dei carrelli elevatori telescopici MANITOU a fine vita

NEW HOLLAND AGRICULTURE Inverter di DFR Sistema di inversione del senso di
rotazione del rullo alimentatore dinamico

RABAUD Lavicole Pulitrice radiocomandata per ricoveri avicoli

TRIMBLE A-100 Asset Tag and Auto Asset Selection App Applicazione per il rilevamento automatico di strumenti e marcatori Bluetooth

TRIMBLE AutoSync Sincronizzazione e condivisione automatica dei dati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome