Fendt marchio premium di Agco

Fendt marchio leader di Agco

«Fendt è il nostro marchio leader in termini di tecnologie ed è quello che attira i nostri maggiori investimenti come Ricerca e Sviluppo (62,6 milioni di euro sui 300 milioni di dollari complessivi di Agco, ndr)».

Così Martin Richenhagen, presidente e amministratore delegato di Agco, in occasione della presentazione delle novità Fendt per la prossima Agritechnica (vedi articolo pag. 50) ha sottolineato l’importanza del brand tedesco all’interno della corporation americana, che ha chiuso il 2016 a quota 8 miliardi di dollari di fatturato. Agco, comunque, continua nella strategia multimarchio e nella politica delle acquisizioni: dopo l’americana Precision Planting (tecnologie applicate alla semina) e la brasiliana Kepler Weber (stoccaggio e manipolazione granaglie), è stata la volta della joint venture con l’indonesiana Cpf, produttore di suini, polli e uova. «Nei primi sei mesi del 2017 – ha continuato Bob Smith, vicepresidente senior e direttore generale Agco Eme (Europa e Medio Oriente) – il volume d’affari di Agco Eme è cresciuto del 4,3% sul pari data 2016, nonostante un calo del mercato dei trattori in Europa Occidentale del 3%. Questo grazie anche alla ottimizzazione della rete vendita: nel 2014 avevamo più di 1.000 dealer, ora sono 830 e puntiamo ad averne 730 nel 2020. Allo stesso modo nel 2014 l’80% dei nostri dealer fatturava meno di 5 milioni di dollari l’anno, oggi ne fattura circa 7 milioni e il nostro obiettivo è portarli a un volume di oltre 10 milioni di dollari. In più, sempre al 2020 è nostra intenzione avere il 100% di concessionari esclusivi e che distribuiscano l’intera full line Agco».

«Nel 2017 come Fendt prevediamo di raggiungere l’8,8% di quota nel mercato trattori dell’Europa Centro-Occidentale, su un totale di 155mila unità – ha concluso Peter-Josef Paffen, vicepresidente Agco/Fendt – e il nostro obiettivo è di arrivare al 10% entro il 2020. Le vendite nel 2016 sono risultate in linea con il 2015, mentre stimiamo di chiudere il 2017 a quota 15.001 trattori, il 68% dei quali viene esportato. L’investimento in Ricerca e Sviluppo nel 2017 è stimato in 65,4 milioni di dollari».

Visualizza Vendita trattori Fendt e quota export

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome