Alcedo acquisisce Agrimaster

Agrimaster entra nel portafoglio di Alcedo

Agrimaster, società bolognese leader nella progettazione, produzione e commercializzazione di macchinari e attrezzature per il settore agricolo, entra nel portafoglio di Alcedo. Il fondo di private equity l’ha infatti rilevata da B4 investimenti, che in questi anni ha portato il gruppo emiliano a una forte crescita, rafforzata da acquisizioni, fino a un giro d’affari di 27 milioni, di cui l’80% generato sui mercati esteri.

Il valore del deal è pari a 30 milioni di euro. Advisor legale di Alcedo, lo studio Bird & Bird con il partner Alberto Salvadè a guida di un team corporate composto dai Senior Associates Andrea Angelillis, Francesco Barbieri, Maurizio Pinto, Marco Muscettola e Riccardo Corbani, per la parte employment.

Lo Studio Russo De Rosa Associati si è occupato della strutturazione dell’operazione e del supporto nella procedura di closing con un team coordinato dal partner Leo De Rosa e Federica Paiella. Al fianco di B4 Investimenti SGR ha agito lo studio Lombardi Segni e Associati con un team composto dal partner Ruggero Gambarota e dall’associata Adele Zito. L’operazione è stata finanziata da Bper Banca SpA come Bookrunner, Mandated Lead Arranger e Banca Agente, e Banca Ifis come Mandated Lead Arranger, affiancate da Nctm attraverso il partner Eugenio Siragusa. Lo Studio Gusmitta & Associati ha agito per gli aspetti fiscali e per le tematiche lavoristiche, con i partner Paolo Gusmitta e Cristina Gusmitta, e con i senior manager Alberto De Marchi e Silvana Lungo.  Alantra infine è stato partner finanziario di B4.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome