Fad Assali, tra conferme e novità

A Bologna debutta il nuovo assale sterzante Agster 28°

Fad Assali si presenta all’edizione 2018 dell’Eima con i suoi cavalli di battaglia, ma anche alcune novità. Partiamo proprio da quest’ultime, con Agster 28°, il nuovo assale sterzante con cilindri di sterzatura unico con angolo di sterzo fino a 28°, concepito per mezzi pesanti e con performance frenanti particolarmente stressanti. La versione standard è equipaggiata di freno 500x200 e il grande vantaggio di questo assale sterzante, oltre all’angolo di sterzo di 28°, è il funzionamento anche come autosterzante in caso di bisogno.

Altra novità è Syka Free, la nuova versione della sospensione idraulica per assale continuo rinforzata con aggiunta di stabilizzatore per una migliore stabilità ad elevate velocità. Monta un assale sterzante Universale che permette all’utilizzatore finale di avere un unico assale sterzante che possa essere ‘autosterzante’ o ‘comandato’.

Novità anche per la sospensione idraulica Sidra One, per ruote indipendenti: oggi si propone con un optional di un sistema di autolivellamento elettronico, che controlla anche con unico sistema il bloccaggio dell’assale posteriore per ribaltabili e il sollevamento dell’assale anteriore.

Completano la vetrina dell’azienda bresciana a Bologna:

Apeiron

Apeiron, la sospensione pneumatica con portate fino a 12 t per asse, concepita per utilizzo fuori strada con rigidezza variabile adatta anche per veicoli stradali;

Sliding

Sliding, l’assale telescopico con portata 18 t a 15 km/h, equipaggiabile con qualunque freno;

Powered l’assale con idroguida molto più leggero, sostiene Fad Assali, rispetto a quello che offre oggi il mercato;

Best Brake, l’assale freno a disco per veicoli agricoli e forestali con pinza a doppia funzione, freno di servizio e stazionamento e funzionamento idraulico o pneumatico.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome