Lemken, gamma completata

Il brand tedesco aggiorna la sua serie di irroratrici introducendo la semovente Nova 14

Quando Lemken entrò in partnership strategica con un costruttore tedesco di telai (Bräutigam ndr) nel 2017, aveva segnato il punto di partenza per lo sviluppo di una irroratrice semovente marcata Lemken. E ad Agritechnica questo prodotto è puntualmente arrivato. Denominato Nova, questo modello presenta una cabina spaziosa, un telaio con opzioni di regolazione versatile e un nuovo controllo automatico della barra. I volumi disponibili sono di 4.800 e 7.200 litri e le larghezze di lavoro vanno da 24 a 39 metri.

Particolare attenzione è stata prestata alla cabina confortevole, che è essenziale per lunghe giornate di lavoro: l’isolamento sonoro riduce il rumore e lo stress, così l’operatore può concentrarsi in toto sulla guida. Nova è disponibile con un sistema opzionale di filtri dell’aria a tre stadi di Categoria 4, mentre l’aria condizionata automatica, la radio Bluetooth e i vari vani a disposizione aiutano a rendere l’ambiente di lavoro più gradevole. Inoltre, gli operatori hanno una visibilità eccellente dall’alto di un sedile con sospensioni pneumatiche. Tutti i controlli sono disposti in modo ergonomico sul bracciolo e l’innovativo joystick può essere configurato in funzione delle singole necessità. La tecnologia di distribuzione è controllata tramite il noto MegaSpray di Lemken sul terminale CCI 800 o 1200. Le funzioni includono il controllo delle sezioni e il rateo variabile, la guida con Gps e la gestione del lavoro. Agrirouter, la nuova piattaforma di scambio dati, gestisce le comunicazioni con il sistema di gestione aziendale in ufficio.

Il telaio di Nova comprende assali telescopici per carreggiate flessibili larghe da 1,8 a 2,3 metri. La trazione integrale assicura che l’assale posteriore segua sempre con precisione quello anteriore. Questo, assieme all’ampia luce libera da terra di 1,20 m, garantisce la protezione delle colture. Per le colture molto alte è disponibile un sistema di sollevamento idraulico che alza il telaio fino a un massimo di 1,60 m. Infine, la barra di alluminio è robusta e leggera al tempo stesso. Il sistema Abc (Controllo adattativo del bilanciamento) di Lemken con guida automatica proattiva mantiene la barra nella giusta posizione e a una distanza sempre ottimale rispetto alla superficie bersaglio. Fino a 5 sensori assicurano che i singoli bracci della barra si adattino direttamente a terreni sconnessi o a cambiamenti nella coltura. L’induttore ha una capacità di 55 litri, mentre il serbatoio di acqua pulita ne tiene 660.

 Coltivatore ibrido Koralin

Esordio anche negli spandiconcime

Spandiconcime Spica 8

Era già stato anticipato in occasione dell’anteprima settembrina di Agritechnica 2019 e ad Hannover erano presenti nello stand del brand tedesco. Stiamo parlando degli spandiconcime che Lemken metterà sul mercato a seguito dell’accordo commerciale con il costruttore francese Sulky. In pratica, i modelli prodotti da Sulky dal mese di novembre sono disponibili anche in livrea Lemken, ma non in tutti i paesi. L’Italia, infatti, al momento non è prevista, mentre l’accordo vale per Germania, Austria, Svizzera, Benelux, Polonia, Regno Unito e Irlanda.  La nuova gamma di spandiconcimi Lemken comprende tre serie (Spica, Tauri e Polaris) per un totale di cinque modelli, una capacità delle tramogge da 900 a 4.000 litri e un’ampia scelta di opzioni di controllo (dalla versione basica a quella 100% Isobus).

Lemken, gamma completata - Ultima modifica: 2019-11-28T15:56:07+00:00 da M&MA Macchine e Motori Agricoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome