John Deere lancia See & Spray Select

Per le irroratrici Serie 400 e 600. Aiuta gli agricoltori a ridurre l’utilizzo di erbicidi del 77% in media concentrando l’irrorazione sulle sole infestanti

John Deere lancia See & Spray Select, la prima macchina John Deere disponibile in commercio dotata di questa tecnologia di irrorazione avanzata. Gli agricoltori possono utilizzare See & Spray Select, installato su una irroratrice John Deere, per ridurre al minimo i costi e trattare le infestanti solo quando queste vengono rilevate.

Questa tecnologia consente agli agricoltori di utilizzare miscele più costose e complesse in modo più efficiente, riducendo i costi, migliorando la capacità di controllare le infestanti resistenti agli erbicidi a un costo inferiore. See & Spray Select utilizza la tecnologia video per rilevare le differenze di colore in campo; mentre l’irroratrice avanza in campo le sue telecamere rilevano rapidamente le sole infestanti presenti e ne avviano l’irrorazione. See & Spray Select, riferisce John Deere, ha un tasso di efficacia simile all’irrorazione tradizionale ma utilizzando in media il 77% in meno di erbicida.

«Gli agricoltori alle prese con il problema della resistenza agli erbicidi nei loro campi ora possono utilizzare miscele più costose e complesse ed eliminare le infestanti più efficacemente e a un costo inferiore rispetto al passato grazie ai risparmi derivanti dalla possibilità di irrorare le sole infestanti invece dell’intero campo», sottolinea Joel Basinger, marketing manager di John Deere. «La ricerca ha dimostrato che le infestanti trattate con miscele complesse con più di due modalità di applicazione hanno 83 volte meno probabilità di sviluppare resistenze agli erbicidi».

 

 

Basata sulla piattaforma John Deere ExactApply, una irroratrice della Serie 400 o 600 equipaggiata di fabbrica con See & Spray Select è l'unica soluzione Oem disponibile sul mercato che permette agli agricoltori di disporre di un’irroratrice spot e un’irroratrice tradizionale in un unico pacchetto integrato.

«Questo consente agli agricoltori di trattare una superficie giornaliera maggiore grazie alla possibilità di ridurre le soste necessarie a ricaricare i serbatoi», ha aggiunto Basinger. See & Spray Select è disponibile sulle nuove irroratrici MY22 e Serie 400 e 600, che includono i modelli 408R, 410R, 412R, 612R e 616R. «Una irroratrice John Deere Serie 400 e 600 con See & Spray Select è realmente una soluzione che permette di avere due macchine in una», ha dichiarato Basinger. «Se il lavoro lo richiede, gli operatori possono facilmente passare all’irrorazione tradizionale senza scendere dalla cabina dell’irroratrice. Una volta conclusa l’irrorazione localizzata, qualora sia necessario procedere con un’irrorazione tradizionale post-emergenza con lo stesso prodotto, la tecnologia John Deere ExactApply consente comunque di risparmiare fino al 5% sui costi dei prodotti chimici».

Queste irroratrici John Deere sono equipaggiate di fabbrica con le tecnologie per l’agricoltura di precisione John Deere, che forniscono con le loro basi di dati ad agricoltori e operatori un importante supporto alle decisioni agronomiche e alle attrezzature a tutto vantaggio dell’efficacia operativa. I dati vengono raccolti nel Display John Deere Generation 4 e trasmessi in streaming tramite la connessione JDLink al John Deere Operations Center, dove possono essere analizzati e condivisi in modo sicuro con i consulenti dell'agricoltore.


Farming Simulator 22 implementa l’agricoltura di precisione

Le tecnologie John Deere per l’agricoltura di precisione consentono oggi agli agricoltori di ridurre l’impronta ambientale delle proprie attività. E grazie all'ultimo DLC (Down Loadable Content) Precision Farming destinato alla piattaforma Giants' Farming Simulator, il grande pubblico sarà in grado di migliorare ulteriormente la propria conoscenza dell'agricoltura moderna.

La seconda versione del DLC di questo popolare videogame avrà come filo conduttore la sostenibilità e utilizzerà le più moderne tecnologie per ridurre la quantità di erbicidi, ottimizzando al tempo stesso l'applicazione di fertilizzanti organici e minerali.

John Deere e Giants Software, sviluppatore della più acclamata serie di giochi di simulazione agricola, hanno sviluppato congiuntamente il DLC Precision Farming con la collaborazione dell'Università di Hohenheim, dell'Università di Reading e della cooperativa agroalimentare spagnola Grupo AN. Il progetto è stato finanziato da EIT Food, il più grande ecosistema di innovazione agroalimentare al mondo sostenuto dall'European Institute of Innovation and Technology (EIT), con l'obiettivo di migliorare la conoscenza dell’agricoltura moderna da parte dell’opinione pubblica. Il progetto ha condotto alla pubblicazione di un link per il download del primo DLC l'8 dicembre dello scorso anno (https://bit.ly/3BxydOA).

Il primo DLC è stato scaricato quasi un milione di volte e il feedback della community dei gamer è stato decisamente positivo, innalzando ulteriormente le aspettative sulle funzionalità della successiva versione. John Deere ha quindi recentemente iniziato lo sviluppo di un nuovo DLC esteso, sempre finanziato da EIT Food. Oltre agli attuali partner il team include ora l’Institute of Animal Reproduction and Food Research dell'Accademia Polacca delle Scienze in modo da coinvolgere anche la comunità agricola e i giovani agricoltori dell'Europa Orientale.

Il prossimo DLC Precision Farming si baserà sul nuovo videogioco Farming Simulator 22, che verrà lanciato il prossimo 22 novembre. L’attesa è già oggi elevata, e i giocatori potranno misurarsi con una serie di nuove funzionalità.

John Deere lancia See & Spray Select - Ultima modifica: 2021-07-30T15:47:18+02:00 da M&MA Macchine e Motori Agricoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome