Data Connect è partito

Le macchine Claas, JD e 365 Farm Net saranno visualizzabili su un solo portale, con la grafica che preferisce il proprietario. Tutti i dati a portata di cellulare, indipendentemente dal marchio

Ci siamo già occupati, in passato, di Data Connect, ovvero la piattaforma creata da un gruppo di costruttori per rendere non soltanto possibile, ma agevole e immediato lo scambio di dati tra macchine appartenenti a marchi diversi. Nei giorni scorsi è stata finalmente ufficializzata l’entrata in funzione del portale, con possibilità di scambio dati tra macchine John Deere, Claas e appartenenti alla piattaforma, assai simile al Data Connect, 365 Farm Net. Ciò significa che per i mezzi di questi due marchi, oltre che per quelli che già sono attivi su 365 Farm Net, crolla ogni barriera tra sistemi e un agricoltore o contoterzista potrà visualizzare il suo intero parco macchine su un’unica interfaccia. Quale? La scelta, per non creare rivalità, è stata delegata al proprietario: sarà lui a decidere se vedere i trattori John Deere su Claas Telematics o, viceversa, quelli Claas sull’Operation Center di JD. O infine se visualizzare sia gli uni sia gli altri sul sito di 365 Farm Net. In ogni caso, trattori, trince e mietitrebbie dialogheranno tra loro, senza necessità di installare altro hardware o software e con una forte protezione dei dati.

In questa prima fase, fanno sapere gli organizzatori, le informazioni trasmesse saranno parziali: posizione attuale e passata della macchina, stato del lavoro, velocità e autonomia. In un prossimo futuro, tuttavia, dovrebbero aumentare sia le funzioni disponibili sia i marchi visualizzabili tramite quello che si propone di essere un vero Isobus per la telemetria in cloud.

Data Connect è partito - Ultima modifica: 2020-11-11T12:43:06+01:00 da M&MA Macchine e Motori Agricoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome