Quarto stabilimento per Pöttinger

Investimento di 25 milioni di euro per un nuovo impianto di assemblaggio a St. Georgen (Austria) per la rotopressa Impress e l’andanatore Top

Il 30 aprile scorso si è svolta la cerimonia inaugurale del nuovo impianto di Pöttinger a St. Georgen, appena 5 km dal quartier generale dell’azienda a Grieskirchen (Austria). Alla presenza dei due proprietari, Heinz e Klaus Pöttinger – il management ha ufficialmente dato il via alla costruzione.

Nonostante la situazione critica del momento, Pöttinger non abbandona i suoi ambiziosi progetti di espansione e il nuovo stabilimento dovrebbe aprire dopo appena un anno di lavori. Un investimento di 25 milioni di euro servirà per costruire un impianto di assemblaggio con uno spazio di 6.300 mq durante la sua prima fase di lavori. L’assemblaggio delle rotopresse Impress e dell’andanatore Top a 4 rotori inizierà al più tardi a inizio estate 2021.

Più successo con Pöttinger

L’azienda austriaca si appresta a scrivere un nuovo capitolo della sua storia di successo. Con la sede a Grieskirchen che si concentra sulle macchine per la foraggicoltura, lo stabilimento per le seminatrici a Bernburg (Germania) e il centro di competenza sulla lavorazione del terreno a Vodnany (Repubblica Ceca), Pöttinger adesso allarga ancora di più la sua esperienza nel settore della foraggicoltura aprendo un nuovo stabilimento in Austria.

L’ulteriore espansione si è resa necessaria a seguito del successo mondiale raggiunto dal brand austriaco attraverso la continua internazionalizzazione. Da un lato, l’aumento delle vendite ha portato a dei colli di bottiglia sulla linea di produzione. Dall’altro, la crescente domanda di macchine agricole ancora più grandi ha accentuato la situazione. Allargarsi presso il quartier generale non era possibile per mancanza di spazio. L’attuale linea di assemblaggio che è stata affittata appena fuori Grieskirchen servirà per altri scopi a partire dal prossimo anno. Il sito a St. Georgen è una location ideale che offre ulteriori opportunità di espansione.

Tutte le cose buone arrivano in tre

L’azienda intende andare avanti con questo investimento nonostante la situazione attuale. La posa della prima pietra per il nuovo impianto vede Pöttinger dare il via al suo terzo progetto di costruzione in Austria. Questo, infatti, segue l’espansione dello stabilimento a Grieskirchen e la costruzione di un nuovo centro logistico per ricambi a Taufkirchen. Un impianto moderno verrà costruito sul sito industriale, in armonia con il paesaggio. Grande importanza viene data all’architettura amica dell’ambiente, che presenta tetti verdi, ampi spazi verdi e legno come materiale di costruzione.

Da sinistra Markus Baldinger, Jörg Lechner, Klaus e Heinz Pöttinger, Gregor Dietachmayr, Herbert Wagner, Wolfgang Moser

Investimento nel futuro

Il management indirizza le attività dell’azienda verso una crescita economica salutare, un’espansione della sua competenza come specialista della foraggicoltura e una creazione di lavori attraenti. «Il mercato definisce il progresso delle fasi di espansione – spiega Jörg Lechner, direttore generale responsabile di questo progetto di costruzione –. Abbiamo programmato questi investimenti perché fossero convenienti, tenendo allo stesso tempo lo sguardo verso la strada davanti». Un impianto di assemblaggio di 6.300 mq sarà costruito su un’area di 17 ettari per il momento e sono già in atto dei progetti per una espansione flessibile.

Il miglior foraggio

L’ultima aggiunta all’ampia famiglia di prodotti Pöttinger è la rotopressa Impress. La sua nuova casa sarà lo stabilimento di St. Georgen, assieme agli andanatori Top a 4 rotori. Successive fasi di espansione includeranno una linea di assemblaggio per le macchine da foraggicoltura più grandi.

Il numero di dipendenti necessari nel nuovo stabilimento naturalmente aumenterà con lo sviluppo di ogni fase di espansione. Una larga percentuale sarà rappresentata da un team consolidato che ha esperienza nell’assemblaggio di queste macchine alle più alte specifiche qualitative.

L’azienda pioniera intende stare al passo nonostante la situazione attuale. «Nel nuovo impianto promuoveremo in pieno la tecnologia agricola attuale – conclude Gregor Dietachmayr, portavoce del consiglio di amministrazione –. Particolare attenzione sarà dedicata al mantenimento della consueta alta qualità di prodotto per raggiungere i migliori risultati, a un ambiente di lavoro ergonomico per i dipendenti e a un edificio amico dell’ambiente. L’investimento di 25 milioni di euro nella sua prima fase di costruzione è una pietra miliare attentamente studiata sulla strada del futuro successo per Pöttinger».

Quarto stabilimento per Pöttinger - Ultima modifica: 2020-05-09T20:59:06+02:00 da M&MA Macchine e Motori Agricoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome