Kverneland si digitalizza con Agricon

Kverneland
Il brand norvegese di kubota ha siglato un accordo con la società specializzata in immagini digitali

Kverneland fa un altro passo nel campo delle tecnologie digitali e sigla un accordo con Agricon, una delle più avanzate aziende europee specializzate in sensori per agricoltura di precisione. L’obiettivo è quello di sfruttare i sistemi di raccolta delle immagini e interpretazione delle medesime prodotti da Agricon per migliorare le prestazioni di attrezzature già tecnologicamente avanzate come seminatrici, spandiconcime e botti per trattamenti.

Secondo Piet Jan van der Marel, capo della Ricerca e sviluppo del “Crop Care” di Kverneland Group, grazie a questo accordo «Gli  utilizzatori  potranno  avere  accesso  alla  migliore  tecnologia  oggi  sul mercato nel campo della sensoristica». Questo perché, ha concluso van der Marel, «Offrire soluzioni sempre più innovative di precision farming è il pilastro per perseguire il nostro motto, che è “Noi abbiamo cura del vostro raccolto”».

Soddisfatto, ovviamente, anche il management di Agricon, che per bocca di  Hermann Leithold, capo della Ricerca e sviluppo, ha precisato che «Lo scopo della partnership è quello di trasferire la massima innovazione tecnologia possibile al servizio dell’agricoltura moderna».

Azienda famigliare fondata 19 anni fa, Agricon ha ottenuto importanti risultati soprattutto nel campo della riproduzione di immagini digitali, che secondo Leithold rappresentano «la strada per prepararsi al futuro». Il fatto che siano impiegate soprattutto per semina, concimazione e diserbi, ovviamente, rende questa tecnologia un obiettivo di primo livello per Kverneland.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome