Fusione tra Comer Industries e Walterscheid Powertrain Group

L’azienda di Reggiolo (Re) ha sottoscritto un contratto di acquisizione del 100% della società tedesca leader nel settore dell’Off-Highway

È stato sottoscritto ieri, 15 luglio, il contratto di acquisizione del 100% di Walterscheid Powertrain Group, società tedesca leader nel settore dell’Off-Highway, da parte di Comer Industries. L’accordo prevede che l’acquisizione avvenga a fronte di un corrispettivo di circa 203 milioni di euro e rappresenta un unicum nel panorama internazionale, creando il primo player globale della meccanica applicata al settore agriculture.

In perfetta continuità strategica con la quotazione in Borsa di Comer Industries, l’obiettivo è di costruire un gruppo industriale di levatura mondiale, presente in 75 Paesi nel mondo. Propensione all’innovazione, agli investimenti, alla sostenibilità, attenzione per il cliente, per il territorio e per le comunità. Sono molti i valori in comune tra Comer Industries e Walterscheid Powertrain Group. Su queste basi si fonda un’unione che, raddoppiando le dimensioni del Gruppo, porterà benefici per tutti: dipendenti, clienti e stakeholder.

Da sinistra Cristian Storchi Vice Presidente di Comer Industries SpA, Matteo Storchi President & CEO e Marco Storchi Board Member

«Abbiamo intrapreso un percorso che rispecchia appieno l’approccio “unconventional” di Comer Industries – ha commentato l’ad di Comer Industries Matteo Storchi –: pensare in grande, in maniera strategica e coraggiosa, partire dalle proprie basi solide esercitandosi però a guardare il mondo anche da altri punti di vista. Le nostre conoscenze ed esperienze collettive nel settore forniranno le giuste risorse strategiche, finanziarie e operative per costruire sul core business di Comer e perseguire nuove opportunità di crescita che ci attendono».

Il gruppo risultante dalla combinazione avrà ricavi pro forma per 792 milioni di euro e un Ebitda adjusted di 86,5 milioni di euro sulla base dei dati aggregati al 31 dicembre 2020, con la possibilità di generare importanti sinergie industriali.

Grazie ai portafogli di prodotti altamente complementari, comprese le parti di ricambio e i servizi per i mercati agricolo, edile e industriale, i clienti di entrambe le aziende ne trarranno un beneficio significativo. Ai sensi dell'operazione, la società di private equity One Equity Partners (OEP) continuerà a possedere una quota di minoranza significativa nella società combinata.

«OEP è stata un partner eccezionale di Walterscheid e determinante nel sostenere la nostra crescita negli ultimi due anni – ha dichiarato Wolfgang Lemser, Ceo di Walterscheid Powertrain Group –. Siamo lieti che l'azienda abbia deciso di rimanere un investitore in questa operazione combinata. Walterscheid e Comer condividono lo stesso impegno per un servizio clienti di alta qualità, sicurezza, innovazione e hanno un portafoglio prodotti altamente complementare».

Steve Lunau (a sinistra) e Joseph Huffsmith

 

Secondo Steve Lunau, direttore generale di OEP, la fusione con la sua maggiore scala e il portafoglio prodotti sarà in grado di servire meglio i propri clienti in tutto il mondo. Joseph Huffsmith, amministratore delegato di OEP, ritiene inoltre che l'attuale contesto di mercato favorisca il successo di questa fusione: «Il forte rimbalzo nei settori dell'agricoltura e delle macchine da costruzione, insieme all'aumento della produzione alimentare, a una maggiore dipendenza dall'energia eolica e a una maggiore esternalizzazione da parte degli Oem, fornirà forti venti favorevoli per sostenere la crescita di questo business combinato per gli anni a venire».

L'operazione dovrebbe chiudersi nel quarto trimestre 2021, previa approvazione antitrust e altre consuete condizioni di chiusura.

Fusione tra Comer Industries e Walterscheid Powertrain Group - Ultima modifica: 2021-07-16T12:35:25+02:00 da M&MA Macchine e Motori Agricoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome