Trattore Deutz-Fahr Agrotron 9340 TTV

Finalmente anche Deutz-Fahr sfonda il muro dei 300 cavalli. Lo fa con slancio, arrivando a quota 340 grazie alla sua Serie 9. Disegnata da Giugiaro, vanta un motore Deutz Dcr da 7,8 litri con doppia turbina. Abbiamo provato una preserie, con erpice a dischi da 6 metri della Maschio

Nella corsa al rialzo di potenza, Deutz-Fahr stava perdendo terreno, fermo ai 260 cv (263, per la precisione, quando è attivo il power boost) del suo 7250, mentre i concorrenti principali erano ormai lanciati verso i 400 cv. La nuova serie 9, presentata all’Eima 2014, colma un bel pezzo di questo divario. Il portabandiera della nuova gamma, infatti, arriva a 340 cv tondi, che certo non rappresentano il record per la categoria, ma sono comunque una scorta di potenza più che sufficiente. Soprattutto in Italia, fa notare il costruttore, dove non è facile trovare i terreni (e gli attrezzi, aggiungiamo noi) adatti a sfruttare certe potenze.
Dunque, nuova gamma e nuovo massimale di potenze per Deutz-Fahr. La Serie 9, fiore all’occhiello del marchio controllato da Treviglio (Bg), cerca di unire forza e controllo, performance e comfort, con un occhio di riguardo all’eleganza. Disegnata in collaborazione con lo studio di Giugiaro, infatti, anche questa serie fa dello stile il suo biglietto da visita. Parleremo di questo, ma anche delle prestazioni in campo in questo resoconto della nostra prova del mese. Che comincia ovviamente dalle caratteristiche tecniche principali.

Leggi l’articolo completo su Macchine e Motori Agricoli n. 10/2015

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome