Irroratrice Bargam Mac Track 2000

Bargam ha costruito e brevettato la prima irroratrice con trasmissione mista e carreggiata a regolazione idraulica. La Mac Track è una macchina per contoterzisti e aziende medio-grandi, adatta a situazione complesse come la risaia o la collina. Una prova, dunque, doppiamente interessante

Con la Mac Track, Bargam vanta di aver introdotto una nuova era: quella degli irroratori a trasmissione mista: pratici come un idrostatico, potenti come un mezzo con cambio meccanico.

Non che fosse difficile, in fondo, fare un semovente con trasmissione meccanica: tutt’altro. Il difficile è invece abbinare a questo cambio una carreggiata a regolazione idraulica, ovvero con possibilità di allargare e stringere le ruote senza scendere dalla cabina. Il costruttore emiliano c’è riuscito con un assale che è anche un brevetto e che fu presentato in anteprima all’Eima 2012. A quel tempo c’era, però, soltanto il ponte: la macchina gli fu costruita attorno l’anno successivo e dal 2014 figura come uno degli irroratori più prestigiosi del listino. Attrezzo da contoterzisti, in primo luogo, oppure per aziende medio-grandi che abbiano, oltre alla necessità di fare trattamenti su superfici piuttosto estese, anche l’incombenza di lavorare terreni in pendenza o comunque che mettono a dura prova la trazione.

D’obbligo, a questo punto, il test, eseguito su uno dei primi modelli messi in commercio e al lavoro in Oltrepò Pavese. Vediamo prima, però, i dettagli tecnici del Mac Track.

Leggi l’articolo completo su Macchine e Motori Agricoli n. 11-12/2015 L’Edicola di Macchine e Motori Agricoli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome