John Deere, arriva la Serie 9RX

Quattro nuovi modelli a 4 cingoli. Più potenza a terra, maggiore comodità e migliore affidabilità

Lo avevamo già anticipato sul n. 7/8 di questa rivista. E adesso sono disponibili i dettagli. John Deere ha presentato ad Agritechnica 2015 il suo primo trattore a 4 cingoli, espandendo così l’ampia gamma di trattori ad alta potenza della Serie 9R gommati e della Serie 9RT a 2 cingoli. I quattro nuovi modelli, con una potenza da 470 a 620 cv, presentano un carro grande e robusto, con un sistema di cingoli a trasmissione positiva che trasferisce potenza a terra in modo efficace; ideale per le applicazioni di traino impegnative quali coltivazione, aratura, erpicatura e ripuntatura, applicazioni di semina su vasta scala o anche in operazioni non agricole.

I nuovi trattori 9470RX e 9520RX sono equipaggiati con motori John Deere PowerTech PSS da 13,5 l (abilitazione Csi / Ucraina: motori Stage II), mentre i modelli 9570RX e 9620RX utilizzano motori Cummins QSX da 15,0 l. Con sistema raffreddato di ricircolo dei gas di scarico (Egr), tecnologia a turbocompressore migliorata, filtro antiparticolato diesel (Dpf) e tecnologia di riduzione catalitica selettiva (Scr), entrambe le motorizzazioni sono Stage IV/FT 4 ed erogano la coppia e la potenza necessarie a gestire le condizioni di campo più difficili.

I nuovi 9RX sono dotati di robuste cinghie Camso Durabuilt Serie 3500 e 6500 resistenti alla foratura con tecnologia Duradrive per una sopportazione del carico ottimale sul campo. Disponibili con larghezza da 30”, le cinghie dei cingoli sono progettate per una maggiore durata e per restare entro il limite di 3 m di larghezza totale della macchina. Come gli altri modelli Serie 9R/9RT, i 9RX sono disponibili con la trasmissione e18 a cambio morbido con Efficiency Manager per il controllo automatizzato del motore e della trasmissione. Inoltre, sono dotati di sterzo articolato e dell’opzione Active Command Steering (Acs) che migliora la manovrabilità sul campo e la capacità di mantenere la traiettoria, anche a velocità di trasporto di 40 km/h.

Progettata con funzioni integrate già disponibili sulla famiglia di trattori Serie 9 di John Deere, la cabina CommandView III gode di un nuovo sistema di sospensione che migliora la qualità di guida del trattore consentendo una corsa verticale di massimo 10 cm. Ciò aiuta a controllare il movimento e isola la cabina e l’operatore da impatti e vibrazioni improvvisi. Altre caratteristiche sono la guida AutoTrac completamente integrata e il sistema di gestione delle informazioni JDLink Connect e l’intuitivo display di facile utilizzo CommandCenter Gen4. Infine, il sistema idraulico del nuovo 9RX è stato riprogettato e comprende fino a otto distributori idraulici che erogano una portata standard di 220 l/min o una portata opzionale di 435 l/min.

Leggi l’articolo completo su Macchine e Motori Agricoli n. 11-12/2015 L’Edicola di Macchine e Motori Agricoli

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome