Argo Tractors dice addio a Mistral e Technofarm

Le due nuove Serie Landini svelate a Verona.
Landini sostituisce due suoi modelli storici con le nuove Serie 2 e 4D

«Quello tra 35 e 70 cavalli è un segmento di rilievo, dove Landini и leader di mercato. Per questo abbiamo deciso di introdurre due novità significative in questo comparto, sfruttando una vetrina importante come Fieragricola di Verona».

Il 4-075D esposto a Verona era equipaggiato ancora con un Perkins Tier 3.
Il 4-075D esposto a Verona era equipaggiato ancora con un Perkins Tier 3.

Così Antonio Salvaterra, direttore marketing di Argo Tractors, ha presentato le due nuove gamme di trattori per la casa di Fabbrico (Re), vale a dire la Serie 2, che sostituisce il Mistral, e la Serie 4D, che invece prende il posto del TechnoFarm.

In primo piano i modelli 2-060 (a sinistra) e 2-050 GE.
In primo piano i modelli 2-060 (a sinistra) e 2-050 GE.

Nel primo caso si tratta di tre modelli da 44-47-54 cavalli, disponibili in versione Standard e GE (GroundEffect, cioè ribassata di 95 mm, studiata appositamente per le coltivazioni sotto tendone o con rami bassi). Il motore è targato Yanmar Tier 3, la trasmissione presenta un cambio 12+12 (o 16+16 con superriduttore) e un inversore meccanico, per una velocitа di 30 km/h. Il sistema idraulico и a centro aperto, con una portata di 28 l/min, fino a 3 distributori e un sollevatore posteriore da 1.200 kg.

Passando alla Serie 4D, i modelli sono quattro, da 64 fino a 76 cavalli, disponibili in versione piattaforma o cabinata, con motore Deutz Tier 4 Final. Il cambio è denominato Speed Four ed è targato 100% Argo Tractors, con inversore meccanico, 12+12 marce (o 16+16 con superriduttore) e 40 km/h di velocità. L’impianto idraulico и a centro aperto, con una portata di 45 l/min, 1 distributore (+ uno opzionale) e sollevatore posteriore da 2.700 kg (3.400 come optional). Insomma, un trattore entry level, ma con tutto il know-how Landini.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome