GaLaBau: per Bcs da sempre un appuntamento speciale

Tutte le novità del gruppo di Abbiategrasso (Mi) in esposizione nei due stand presenti all'evento di Norimberga

«Per Bcs la partecipazione a GaLaBau 2016 costituisce un appuntamento particolarmente importante. Vi prendiamo parte sin dagli anni Novanta, dal momento che questa manifestazione costituisce una vetrina privilegiata per le tecnologie e le attrezzature che si indirizzano al giardinaggio, alla coltivazione in serra e alla manutenzione del verde settori che rappresentano il core business del nostro gruppo. Il suo respiro internazionale è un ulteriore punto di forza di GaLaBau».

Così Michael Czernovsky, area manager del gruppo Bcs per il mercato tedesco, si esprime sul prossimo GaLaBau di Norimberga, in programma dal 14 al 17 settembre prossimi. Nell’occasione saranno due gli stand che rappresenteranno il gruppo italiano, leader mondiale nelle macchine monoasse e tra i principali costruttori di trattori isodiametrici: uno stand presenterà esclusivamente le novità e i prodotti del marchio Bcs, distribuito in Germania da Milde Gmbh; un altro, gestito da Mosa Gmbh, esporrà i prodotti dei marchi Ferrari, Pasquali, Ma.Tra e Mosa.

«Quella del nostro gruppo sarà, dunque, una presenza particolarmente significativa. Del resto la Germania rappresenta per i nostri prodotti un importante mercato di sbocco: nonostante la crisi che ha colpito nell’ultimo biennio l’agricoltura tedesca, grazie alla specializzazione delle nostre macchine siamo riusciti a mantenere le nostre quote di mercato. I nostri marchi sono ben posizionati: i nostri motocoltivatori e le nostre motofalciatrici sono considerate ai vertici del mercato, e nei trattori isodiametrici per serre, manutenzione del verde, vigneti e frutteti siamo tra i leader».

Motofalciatrici PowerSafe

1. 660 HY WSInnovazione, affidabilità e prestazioni sono le ragioni di questo successo, che si intende confermare al prossimo GaLaBau. «Numerose le novità che andremo a presentare. – continua Czernovsky –. Nel comparto monoassi faranno il loro esordio le motofalciatrici Ferrari 560 HY WS PowerSafe e Bcs 660 HY WS PowerSafe con trazione idrostatica e sterzata assistita a comando idraulico. Si tratta di macchine pensate per chi ha la necessità di falciare in condizioni ‘no limits’ e di massima pendenza. Disponibili con comando di avanzamento a leva EasyGrip o con manopola a rotazione motociclistica EasyRider, montano frizione idraulica brevettata PowerSafe con dischi multipli di acciaio in bagno olio e flangiata direttamente al motore».

La versatilità della macchina è garantita da una serie infinita di attrezzature applicabili quali barre falcianti, trinciaerba, tosaerba e in generale tutte le attrezzature tipiche per la fienagione d’alpeggio e per gli impieghi nel settore delle municipalità. «In particolare segnaliamo il nuovo trinciaerba monorotore a coltelli mobili RollerBlade, disponibile da 75 e 90 cm di larghezza, ideale per la manutenzione 'heavy duty' di terreni incolti, sottobosco e parchi rustici anche in zone declive».

Vega K105

2. K105Estremamente ampia la gamma di trattori che verranno presentati. «I nostri trattori isodiametrici sono ideali per essere impiegati nella manutenzione urbana, in spazi angusti e ristretti (come marciapiedi, rotonde ecc.), grazie alle dimensioni particolarmente compatte, al passo corto, al baricentro basso, ai raggi di volta estremamente contenuti e alla reversibilità del posto guida, che consente di montare anche frontalmente le attrezzature – continua Czernovsky –. Al GaLaBau presenteremo, in anteprima per il mercato tedesco, anche il Ferrari Vega K105, dopo il positivo esordio nel febbraio scorso a Fieragricola Verona. Si tratta della prima gamma di trattori specializzati ad adottare un motore in Fase 3B che soddisfa i nuovi severi standard in termini di emissioni previsti dalla normativa europee». I Vega K105 sono disponibili in versione con articolazione centrale, ruote sterzanti, doppio sistema di sterzo Dualsteer o a ruote differenziate Sdt.

Ma.Tra

3. Matra 350Infine, al GaLaBau il gruppo Bcs intende valorizzare l’ormai particolarmente ricca gamma di tosaerba e trinciaerba con scarico a terra a marchio Ma.Tra: «La gamma presenta macchine pensate sia per chi deve occuparsi in modo professionale della manutenzione del verde, utilizzandola anche 6/8 ore al giorno ininterrottamente, sia per l’hobbista o per il professionista che deve potersi avvalere di una seconda macchina, per eseguire lavori in condizioni speciali (sotto-fronda o in prossimità di rive e argini)», conclude Czernovsky.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome